03 febbraio 2017 12:31

Il fotografo Hossein Fatemi e la casa editrice FotoEvidence hanno un progetto ambizioso: realizzare un libro fotografico, An iranian journey, che racconti i giovani iraniani e la loro ricerca di libertà personale e di espressione nei confronti delle istituzioni conservatrici che guidano il paese.

Fatemi ha trascorso dieci anni a documentare decine di persone in tutto l’Iran seguendole nei momenti più privati e intimi, ritraendole in atteggiamenti che potrebbero metterle a rischio di essere stigmatizzate o perseguitate. Molte delle persone che ha fotografato vivono una vita divisa: una pubblica, discreta e religiosa, e una vita più privata che riflette i loro veri sentimenti e desideri. Fatemi vive questa tensione personalmente, visto che non può tornare dalla sua famiglia in Iran dopo aver pubblicato alcune delle fotografie incluse in An iranian journey.

Attualmente vive e lavora negli Stati Uniti. An iranian journey conterrà circa 80 fotografie a colori, una riflessione di Fatemi sul suo lavoro e un’introduzione del giornalista iraniano Omid Memarian.

Per sostenere il progetto si può contribuire su Kickstarter.