Ossessioni

Femminismo

Le cose che è bene sapere per non abbassare la guardia sulle disparità, le ingiustizie, le violenze che intossicano la vita di milioni di donne nel mondo, dall’Italia all’India, dalle mura domestiche agli uffici delle grandi aziende, dalla sfera pubblica a quella privata.

Il dalai lama dovrebbe fare più attenzione a come parla delle donne 

Il leader tibetano ha più volte espresso idee sessiste. Non è un fatto irrilevante, perché le parole contano: su di esse si costruiscono l’umiliazione e gli abusi che le donne subiscono nel mondo. Leggi

Perché l’estrema destra attacca gli studi di genere

Nelle scuole e nelle università, le politiche xenofobe attaccano il patrimonio di studi e di convivenza civile costruito nel secondo dopoguerra. Leggi

pubblicità
Una lotta comune contro la violenza maschilista

Dai pregiudizi su Elizabeth Jean Carroll che accusa Donald Trump di averla stuprata agli insulti a Carola Rackete, la nostra società è ancora sottomessa a un potere da sempre declinato al maschile. Leggi

Illecito

C’è un paese in cui le donne possono votare dal 1971, l’aborto è stato depenalizzato nel 2002 e l’uguaglianza con gli uomini è stata sancita dalla costituzione nel 1981. Leggi

Perché l’arte femminile è venduta sotto costo?

Le opere create da artiste sono vendute nelle aste a un prezzo inferiore rispetto alle opere di artisti: questa valutazione non si basa né sul talento né sulle scelte tematiche. Semplicemente succede perché sono opere di donne. Leggi

pubblicità
Ai Mondiali di calcio femminile sono in campo i diritti delle donne

Il 7 giugno cominciano in Francia i Mondiali di calcio femminile. L’uguaglianza nello sport è il primo passo verso l’uguaglianza di genere. Leggi

Da oggetto a soggetto: l’arte femminista in mostra a Milano

La stagione gloriosa del femminismo italiano raccontata da più di cento artiste: i loro lavori raccontano la messa in discussione e la reinvenzione continua del linguaggio. Leggi

La posta in gioco al Congresso mondiale delle famiglie di Verona

Per la prima volta il congresso si svolge in un paese fondatore dell’Unione europea, ha un largo appoggio istituzionale e ha provocato un movimento di protesta massiccio e trasversale. Leggi

Una storia di altri tempi, oppure no

Questo è un racconto tratto da un documento storico. È il mio contributo alla raccolta intitolata Mariti. Il ricavato va a un centro a Varanasi, in India, per contrastare lo spaventoso fenomeno delle spose bambine. Leggi

Sopravvivere a R. Kelly

Per tutta la sua carriera, R. Kelly, star dell’rnb, è stato accusato di violenze sessuali su donne e ragazze nere. Un documentario racconta la sua vicenda. Leggi

pubblicità
Lo scompiglio dell’8 marzo

Lo sciopero femminista che oggi si ripete per il terzo anno consecutivo serve a ricordare che l’8 marzo è una giornata di lotta. Leggi

Le donne sono pronte a lottare

Anche quest’anno l’8 marzo è una giornata di sciopero per le donne di tutto il mondo. Leggi

La battaglia femminista per il diritto all’aborto in Polonia

“Siamo consapevoli che nessuno ci regalerà nulla, nessuno farà niente per noi, dobbiamo fare tutto da sole”. Intervista all’attivista polacca Marta Lempart. Leggi

Perché le donne scioperano l’8 marzo

Perché si sciopera? Chi ha convocato lo sciopero? Come si partecipa? Tutto quello che c’è da sapere sulla protesta dell’8 marzo. Leggi

Proteste per il Congresso mondiale delle famiglie a Verona

Presentata un’interrogazione parlamentare e previste proteste in città per contrastare “l’offensiva ai diritti delle donne e delle persone lgbt”. Leggi

pubblicità
In Pakistan rinasce il patriarcato letterario

La letteratura urdu ha perso il suo valore sovversivo e riformatore. Oggi i romanzi di successo propongono solo figure femminili sottomesse e arrendevoli. Leggi

L’orizzonte del desiderio

Abbiamo ancora un’idea sbagliata del consenso e dobbiamo cercare di correggere questo errore. Dall’archivio di Internazionale. Leggi

Trappole domestiche

Per vent’anni la fotografa statunitense Patty Carroll ha portato avanti una riflessione sull’identità e i ruoli femminili. Leggi

Perché le donne saudite scappano

Le violenze e gli abusi sulle donne non sono una prerogativa dell’Arabia Saudita, ma in questo paese non hanno strumenti legali per sfuggire a questa situazione. Leggi

Cosa rende invisibili i diritti delle donne pachistane

Metà della popolazione del Pakistan è, in forme diverse, schiava dell’altra metà, e tutti sembrano accettarlo. Leggi

pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.