Ossessioni

Femminismo

Le cose che è bene sapere per non abbassare la guardia sulle disparità, le ingiustizie, le violenze che intossicano la vita di milioni di donne nel mondo, dall’Italia all’India, dalle mura domestiche agli uffici delle grandi aziende, dalla sfera pubblica a quella privata.

Una risposta femminista alle dure leggi polacche contro l’aborto

Ecco chi sono le donne che in Europa aiutano le altre donne ad avere più informazioni e sostegno se decidono di interrompere una gravidanza. Anche in Polonia, dove gli ultraconservatori fanno di tutto per impedirglielo. Leggi

La rabbia delle donne non si può fermare

In Cile un collettivo di artiste punta il dito contro stupratori, giudici corrotti, molestatori sessuali, pedofili e torturatori. Le autorità non hanno gradito. Leggi

pubblicità
Quando le donne guidano le proteste i risultati si vedono

Le manifestazioni in Bielorussia indicano una tendenza più ampia. La presenza delle donne che chiedono cambiamenti politici, sociali ed economici assicura che i miglioramenti ottenuti siano validi per l’insieme della collettività. Leggi

Gli uomini mi spiegano le cose

Ci sono uomini che credono sempre di saperne molto più delle donne. Su qualunque argomento. Anche quando non sanno di che parlano. Dall’archivio di Internazionale. Leggi

Il femminismo deve difendere anche le donne trans

Crescere a San Francisco, la città più apertamente e orgogliosamente queer del mondo, mi ha fatto capire che il genere è quello che ti scegli. Leggi

pubblicità
A che punto è la lotta ai femminicidi in Italia 

Una donna italiana su tre subisce una qualche forma violenza nel corso della sua vita e i femminicidi sono più di un quarto degli omicidi complessivi. Ma mancano servizi di assistenza adeguati per chi vuole sottrarsi all’aggressore. Leggi

Cosa non va con i bonus baby sitter e i congedi parentali

L’Italia è considerata da molti il paese della famiglia, ma ha adottato poche misure di sostegno ai genitori. E la chiusura delle scuole durante l’epidemia ha aggravato la situazione, a scapito soprattutto delle donne che lavorano. Leggi

Da dove ripartire per garantire i diritti sessuali e riproduttivi delle donne

In Italia la pandemia ha peggiorato una situazione già critica. Bisogna garantire la contraccezione gratuita, rifinanziare i consultori e rimuovere le barriere per l’aborto farmacologico. Leggi

Cartoline

È in edicola il nuovo Internazionale Kids! In questo numero: abbiamo tutti bisogno del femminismo, addio buste di plastica, il momento d’oro delle bici, un poster per dire no al razzismo e molto altro. Leggi

Montanelli l’intoccabile

Difendere la sua statua significa continuare a dire che approfittare sessualmente di una schiava bambina è un comportamento plausibile. E che la democrazia si può presidiare con un’organizzazione “terroristica e segreta”. Leggi

pubblicità
Le donne hanno sempre lavorato da casa

Fin dall’inizio il lockdown ha significato qualcosa di diverso per gli uomini e per le donne. E il motivo è tanto ingiusto quanto evidente. Leggi

Il revenge porn è un problema sempre più globale 

Dopo mesi di isolamento dovuti alla pandemia, si è registrato un netto aumento dei casi di revenge porn. Secondo gli esperti la legge non riesce a tenere il passo con le nuove tecnologie. Il video della Thomson Reuters Foundation. Leggi

Uomini che si mettono in discussione

I gruppi come Maschile plurale lavorano contro la violenza e la disparità di genere. Cercando un confronto con le femministe e provando a costruire un’identità plurale e critica sul patriarcato. Leggi

Donne e lavoro, perché la pandemia rischia di spingerci indietro

Per milioni di donne i prossimi mesi sono carichi di incertezza. Scuole e asili chiusi rischiano di costringerle a rinunciare al lavoro: un aspetto assente dai decreti del governo sull’emergenza sanitaria. Leggi

Ritagli in rivolta

Femminista radicale e figura chiave della scena punk e post-punk, Linder Sterling ha usato collage e fotomontaggi per esplorare temi legati al corpo femminile, al genere e alla sessualità. Leggi

pubblicità
Le donne argentine affrontano due emergenze

Le misure di contenimento fanno aumentare le violenze domestiche. Grazie alle proteste delle associazioni femministe dal 5 aprile il governo permette a chi è in pericolo in casa di interrompere l’isolamento obbligatorio per chiedere aiuto. Leggi

Un messaggio per gli uomini

La marcia delle donne per l’8 marzo infastidisce molti uomini pachistani, che nelle ultime settimane hanno provato a calunniare le manifestanti. Ma la battaglia contro la discriminazione è ormai partita. Leggi

Perché le donne continuano a guadagnare meno degli uomini

Il divario retributivo di genere continua a rappresentare una delle ingiustizie sociali più diffuse a livello globale. In cosa consiste e quali sono gli effetti di questa disuguaglianza economica sulla società. Leggi

L’identità non esiste ma il potere la usa

Anche se non esiste, l’identità “donna” può costarvi la vita a Tijuana. Anche se non esiste, l’identità “trans” può costarvi la vita a Parigi. Nemmeno la razza esiste, ma l’identità razziale può impedirvi di attraversare una frontiera. Leggi

Il patriarcato è troppo potente per crollare?

Le leggi esistono da tempo ed è facile trovare le prove per mandare in prigione uomini come Trump e Weinstein. Quella che manca è la volontà politica di applicare quelle leggi. Ma dopo il #MeToo non si può più tornare indietro. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.