OSSESSIONI

Femminismo

Le cose che è bene sapere per non abbassare la guardia sulle disparità, le ingiustizie, le violenze che intossicano la vita di milioni di donne nel mondo, dall’Italia all’India, dalle mura domestiche agli uffici delle grandi aziende, dalla sfera pubblica a quella privata.

Casa

La Casa delle donne di Roma rischia di chiudere. E a deciderlo potrebbe essere la prima amministrazione cittadina guidata da una donna. Leggi

Spiegano

Mansplaining è un neologismo che indica l’atteggiamento paternalistico di un uomo quando spiega a una donna qualcosa di ovvio. Ha cominciato a circolare nel 2008, ispirato da un articolo di Rebecca Solnit. Leggi

pubblicità
L’Italia che ha paura del futuro 

Gli effetti della crisi globale fanno sembrare il passato una scelta rassicurante, e i vecchi volti della politica riconquistano la scena. Solo lo sviluppo di una nuova società civile sta cambiando il panorama italiano. Leggi

Le donne africane raccontano le mutilazioni genitali

Da oltre quarant’anni le donne africane lottano per riappropriarsi del loro corpo e della loro femminilità. Leggi

Costante

“Io mi chiedo perché, se l’oggetto del reato è una donna in carne e ossa, ci si permette di fare un processo alla ragazza. E questa è una prassi costante: il processo alla donna”. Leggi

pubblicità
La giustizia deve superare le differenze di genere

Se l’è meritato? È la domanda che molti si fanno quando una donna subisce un’aggressione. E se invece a essere aggredito è un uomo? Leggi

Impegno

Nel suo lungo dialogo con Ida Dominijanni a Ferrara, Angela Davis ha ripetuto più volte che viviamo in tempi entusiasmanti, malgrado tutte le difficoltà. Leggi

Il giorno in cui mi dichiarai comunista

Filosofa, femminista, icona del movimento di liberazione dei neri degli anni settanta, militante delle Pantere nere e del Partito comunista. Angela Davis sarà al festival di Internazionale a Ferrara. Leggi

La saudita che voleva essere libera di guidare

L’attivista saudita Manal al Sharif in un’intervista racconta la sua campagna per il diritto delle donne a guidare. Leggi

L’amore non può essere trattato come un lavoro

Applicando ovunque la logica del posto di lavoro, implicitamente ammettiamo che è degna di apprezzamento solo la categoria di chi lavora in modo retribuito. Leggi

pubblicità
Tutte le donne del mondo

Una mostra mette insieme il lavoro di fotografe che hanno raccontato l’universo femminile attraverso diversi stili. Leggi

La seconda rivoluzione sessuale è transfemminista

Il nuovo millennio si caratterizza per le lotte trans e intersessuali. Altre estetiche sessuali sono possibili e meritano di essere politicamente accettabili. Leggi

Proverbi per tutti

Nessuna donna vorrebbe la botte piena e il marito ubriaco. Leggi

Tutti in campo per fermare la violenza contro le donne

Per tanti bambini di Ferentari la violenza è un fatto normale e il calcio l’unica passione. Vi invito a firmare per una campagna negli stadi. Leggi

Le libere donne della resistenza

Il ruolo delle donne nella resistenza tocca molti altri aspetti della guerra partigiana e segna l’inizio dell’emancipazione femminile. Leggi

pubblicità
La Svezia dà asilo a una donna salvadoregna incarcerata perché aveva abortito

Il 17 marzo 2017 María Teresa Rivera è diventata la prima donna a ricevere asilo in Svezia dopo essere stata detenuta ingiustamente per aver violato una legge del Salvador che vieta l’aborto dal 1997. Secondo le organizzazioni per i diritti umani, è solo una delle centinaia di donne salvadoregne a subire questo trattamento, di cui il parlamento salvadoregno dovrebbe occuparsi entro la fine dell’anno. Leggi

Come evitare discussioni con il partner per le incombenze domestiche

Nel suo nuovo libro Drop the ball, un manifesto per le donne che si destreggiano tra il lavoro e un’iniqua divisione delle incombenze domestiche, Tiffany Dufu descrive un fenomeno di cui finora non avevo mai sentito parlare: la “delega immaginaria”. Leggi

Il clitoride d’America

Costeggiamo la baia di San Francisco in automobile, accanto all’oceano Pacifico. Al volante c’è Anne Sprinkle, con il suo cane Butch, mentre io faccio da copilota. Gli alberi millenari ci ricordano che questa terra è stata un tempo abitata dai popoli amerindi, prima che venisse loro strappata dai coloni spagnoli nel diciottesimo secolo. Leggi

Per la scuola non è mai troppo tardi

Tra il 2000 e il 2011 in India il livello di istruzione è cresciuto del 74 per cento, ma secondo un rapporto dell’Unesco lo squilibrio di genere è ancora forte: il 65 per cento delle donne è ancora analfabeta. Per questo è nata Aajibaichi Shaala, una scuola particolare. Leggi

In Arabia Saudita la rivoluzione va in scena su YouTube

I sauditi, con 90 milioni di pagine viste al giorno, sono tra gli utenti più entusiasti di YouTube al mondo. Questo dato spiega il successo di Majed al Esa, il comico che fa ballare le donne saudite. In un suo video, inconcepibile per la società conservatrice del regno, tre donne, coperte di nero dalla testa ai piedi, ballano e vanno in skateboard mentre prendono in giro gli uomini con una canzone. Leggi

pubblicità