Una protesta contro il governo del presidente turco Recep Tayyp Erdoğan a Istanbul dopo l’esito del referendum del 16 aprile. L’opposizione denuncia brogli, in particolare il conteggio delle schede senza il timbro ufficiale. (Huseyin Aldemir, Reuters/Contrasto)
pubblicità

Articolo successivo

Nella Galizia sconosciuta tra scrittori e luoghi dimenticati
Andrea Pipino