Rebecca lavora part-time nel salone di bellezza God is wonderful, tra Jerome avenue e la 183ª strada. Rebecca è originaria del Ghana e vorrebbe diventare medico. (Adi Talwar, Bronx photo league/Bronx documentary center)

Il Bronx al lavoro

01 maggio 2018 13:31

Jerome avenue è una strada del Bronx, a New York, animata da piccole e grandi attività commerciali; tre chilometri in cui migliaia di cittadini, statunitensi e immigrati, lavorano in negozi, laboratori, fabbriche e officine.

Attualmente la zona è al centro di un possibile progetto per trasformare questi edifici commerciali in unità abitative residenziali. L’opera cambierebbe completamente il volto della strada e rappresenterebbe un ulteriore tassello nella gentrificazione del Bronx. Per raccontare questo piccolo pezzo di storia della città e dei suoi abitanti, il gruppo Bronx photo league ha creato il progetto Jerome avenue workers. Nato all’interno del Bronx documentary center, il gruppo è composto da sedici fotografi impegnati nel racconto dei cambiamenti e di tematiche sociali nel loro quartiere.

Il progetto è diventato un libro e sarà in mostra all’Urban justice center di New York fino al 15 agosto 2018.

pubblicità