“ Il 27 dicembre Walnier Luis Aguilar Rivera, un ragazzo di 21 anni residente a La Güinera, un quartiere popoloso e povero dell’Avana, è stato condannato a 23 anni di carcere per aver partecipato alle manifestazioni antigovernative dell’11 luglio 2021”, scrive Bbc mundo. Rivera era stato arrestato dopo le proteste e per tre mesi i familiari non avevano avuto sue notizie. Secondo i dati forniti da Justicia11J, un gruppo indipendente sulle detenzioni per motivi politici nato dopo le contestazioni della scorsa estate, dalla metà di dicembre 150 persone sono state processate per ragioni legate alle proteste. La maggior parte è stata accusata di sedizione e ha ricevuto condanne fino a trent’anni di carcere. Settecento persone sono ancora in prigione.

Questo articolo è uscito sul numero 1442 di Internazionale, a pagina 23. Compra questo numero | Abbonati