È stato analizzato il dna del litchi (Litchi chinensis), un albero originario del sudovest della Cina. Secondo lo studio, pubblicato su Nature Genetics, la pianta è stata coltivata in modo indipendente nella provincia dello Yunnan e sull’isola di Hainan. La divisione tra queste due linee potrebbe essere avvenuta circa diciottomila anni fa, prima della domesticazione del litchi. La ricerca potrebbe aiutare a migliorare la qualità della pianta e dei suoi frutti.

Questo articolo è uscito sul numero 1442 di Internazionale, a pagina 97. Compra questo numero | Abbonati