Genetica

Storia del litchi

È stato analizzato il dna del litchi (Litchi chinensis), un albero originario del sudovest della Cina. Secondo lo studio, pubblicato su Nature Genetics, la pianta è stata... Leggi

La colla dei pidocchi

Nella sostanza prodotta dai pidocchi per tenere le uova attaccate ai capelli degli esseri umani sono state trovate tracce di dna dei nostri antenati. La scoperta è stata... Leggi

pubblicità
Il vantaggio degli amish

L’analisi dei genomi di circa settemila componenti della comunità religiosa degli amish, negli Stati Uniti, ha permesso d’identificare una variante genetica rara che... Leggi

Interruttore della crescita

Si sapeva già del legame tra alimentazione, pubertà e crescita. Ora lo strumento di questo legame è stato identificato: è il recettore mc3r, che si trova nell’ipotalamo... Leggi

Perché le elefanti del Mozambico hanno perso le zanne

Una nuova ricerca svela i meccanismi evolutivi e genetici alla base della diffusione di femmine senza zanne durante la guerra civile mozambicana tra il 1977 e il 1992 Leggi

pubblicità
Le origini dei cavalli moderni

Un nuovo studio ipotizza che i cavalli moderni provengano dalla regione dei fiumi Volga e Don, in Russia. Non discenderebbero quindi dai cavalli diffusi in Asia centrale all’epoca... Leggi

Le caratteristiche degli etruschi

L’analisi del dna estratto da reperti ossei ha permesso di ricostruire le caratteristiche genetiche degli etruschi, che risultano simili a quelle dei popoli vicini. Queste... Leggi

La storia della schiavitù ricostruita con il dna di migliaia di americani

Più di cinquantamila persone nelle Americhe, in Europa e in Africa hanno partecipato a uno studio sorprendente, che coniuga analisi di dna individuali e dati di archivio relativi alle navi coinvolte nella tratta gli schiavi. Leggi

L’intreccio dei gemelli

Due coppie di gemelli colombiani sono state mescolate per sbaglio alla nascita. Venticinque anni dopo i ragazzi hanno scoperto l’errore. La loro storia incredibile può aiutare a capire meglio l’interazione tra i geni e l’ambiente. Leggi

La genetica in aiuto dei paleoantropologi

L’analisi del dna dei sedimenti trovati in alcune caverne, rivela chi erano i loro abitanti. Leggi

pubblicità
Che razza di cane

Alcuni ricercatori hanno studiato il dna di 1.346 cani appartenenti a 161 razze, che hanno classificato in 23 gruppi. Leggi

La forma del naso non è frutto del caso

La forma del naso delle persone potrebbe dipendere dal clima. Tuttavia non si può escludere che anche altri fattori siano importanti, come le preferenze nella scelta del partner. Leggi

Dal lievito potrebbe arrivare il primo dna sintetico

È stata annunciata la sintesi di altri cinque cromosomi di lievito. I nuovi cromosomi artificiali si aggiungono al primo, sintetizzato nel 1996. Una volta che saranno sintetizzati gli altri dieci cromosomi del Saccharomyces cerevisiae, si potrà costruire una cellula con un dna completamente sintetico. Leggi

Un parere favorevole alla modifica genetica degli embrioni umani

Gli Stati Uniti stanno considerando la possibilità di autorizzare la modifica genetica degli embrioni umani. Due organizzazioni autorevoli, la National academy of sciences e la National academy of medicine, hanno espresso un parere favorevole sulle sperimentazioni cliniche di questo tipo. Leggi

L’altezza è una questione di geni

Sono state individuate decine di varianti genetiche che influenzano l’altezza di una persona. In alcuni casi, avere una copia di uno di questi geni porta a essere più alti di circa due centimetri. Leggi

pubblicità
Realizzata la prima mappa della diversità genetica delle specie

Gli habitat tropicali mostrano una maggiore diversità genetica rispetto alle regioni temperate del pianeta. È possibile infatti che le temperature più alte aumentino il tasso di mutazione e quindi la diversità genetica. Leggi

Un esperimento apre nuove strade alla riproduzione

Il processo di fecondazione è più flessibile di quanto immaginato. Un gruppo di ricercatori inglesi e tedeschi ha studiato nei topi le fasi che portano la cellula uovo e lo spermatozoo a unire il proprio dna per creare un nuovo individuo. Hanno così scoperto che alcune tappe della fecondazione sono separate in modo non del tutto rigido. Leggi

Il gene dei capelli rossi aumenta il rischio di melanoma

È stata scoperta una caratteristica genetica che aumenta il rischio di melanoma, un tipo di cancro della pelle. Il maggiore rischio è dovuto a una variante del gene mc1r, tipica delle persone con lentiggini, capelli rossi e sensibilità al sole. L’effetto della variante genetica è equivalente a 21 anni di esposizione ai raggi solari. Leggi

Imparare le lingue è una questione genetica

La capacità di apprendere una lingua straniera potrebbe dipendere dalle caratteristiche genetiche degli individui e da alcune proprietà del cervello. Leggi

Un gene fa apparire gli uomini più giovani

Secondo i ricercatori, chi ha una particolare variante del gene, sembra più vecchio di due anni rispetto all’età anagrafica. Il gene è legato alla produzione di melanina, ai capelli rossi e alla pelle chiara. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.