Tra il Pakistan e il nuovo regime afgano riemergono vecchie tensioni, scrive Asia Times. Il 22 dicembre i taliban hanno impedito ai militari pachistani di erigere un tratto della recinzione che stanno costruendo lungo il confine, non riconosciuto dai taliban perché stabilito nel 1893 dai britannici e dall’emirato afgano. Poco dopo, da un’altra provincia, l’esercito pachistano ha sparato colpi di mortaio oltre la frontiera. È curioso, scrive Asia Times, che questi incidenti siano avvenuti poco dopo il vertice sull’Afghanistan che ha riunito i paesi islamici il 19 dicembre a Islamabad: un grande evento per la diplomazia pachistana, che non ha prodotto risultati per i taliban.

Questo articolo è uscito sul numero 1442 di Internazionale, a pagina 28. Compra questo numero | Abbonati