Vulcani L’eruzione del 15 gennaio 2022 del vulcano sottomarino Hunga Tonga-Hunga Ha’apai (nella foto) è paragonabile a quella del vulcano Krakatoa nel 1883. Il vulcano, che si trova al largo di Tonga, nell’oceano Pacifico meridionale, è esploso con una forza mai misurata con gli strumenti moderni. L’eruzione, scrive Science, ha permesso di studiare molti fenomeni per la prima volta, tra cui la propagazione delle onde atmosferiche, sismiche e sonore. Alcuni segnali sono stati captati in posti inaspettati, per esempio vicino a Stromboli, nelle isole Eolie, a più di 17mila chilometri di distanza. Lo studio, importante dal punto di vista geologico, potrebbe fornire informazioni utili sullo sviluppo degli tsunami e sugli effetti dei test nucleari eseguiti in passato.

Tempeste di sabbia Una nuova tempesta di sabbia, l’ottava dalla metà di aprile, ha colpito il 16 maggio gran parte dell’Iraq, costringendo le autorità a chiudere gli uffici pubblici, le scuole e gli aeroporti. Più di quattromila persone sono state ricoverate in ospedale con problemi respiratori. L’Iraq è uno dei paesi più esposti alla crisi climatica e alla desertificazione.

Bette Willis, ARC Centre of Excellence for Coral Reef Studies

Caldo L’ondata di caldo in corso da settimane in India e Pakistan non accenna a diminuire. Nella provincia del Rajasthan, nel nordovest dell’India, le temperature hanno raggiunto i 48,1 gradi. A Jacobabad, nel sud del Pakistan, sono stati invece registrati 50 gradi. Nel Gilgit-Baltistan, nel nord del paese, le alte temperature hanno indirettamente fatto crollare un ponte, travolto da un’alluvione causata dalla rottura di un ghiacciaio.

Incendi Un incendio ha distrutto ottanta ettari di vegetazione e circa venti case di lusso a Laguna Niguel, in California (Stati Uniti).

Terremoti Un terremoto di magnitudo 5,5 sulla scala Richter ha colpito la regione di Lima, in Perù, senza causare vittime.

Locuste Uno sciame di locuste della specie Locustana pardalina ha distrutto 1,2 milioni di ettari di coltivazioni in Namibia. L’agricoltura del paese si stava risollevando da una lunga siccità.

Elefanti Dall’inizio dell’anno sessanta persone sono state uccise dagli elefanti in Zimbabwe. Il paese africano ha la seconda popolazione di elefanti del mondo dopo il Botswana.

Coralli Secondo un rapporto presentato dal governo australiano, il 91 per cento della Grande barriera corallina è stato colpito da un episodio di sbiancamento provocato dal caldo eccessivo. È la quarta volta dal 2016.

Questo articolo è uscito sul numero 1461 di Internazionale, a pagina 112. Compra questo numero | Abbonati