Quest’estate in Germania sarà possibile viaggiare senza limiti per un mese su tutti i mezzi di trasporto urbani e regionali con un biglietto da nove euro. L’iniziativa, lanciata dal governo per rispondere all’aumento del costo della vita e ridurre i consumi di combustibili fossili, ha avuto subito un enorme successo: il 23 maggio, appena il biglietto è stato messo in vendita, i server delle ferrovie sono stati sopraffatti dalle richieste. L’offerta sarà valida a giugno, luglio e agosto, ma secondo la Frankfurter Ründ­schau l’entusiasmo potrebbe finire appena i prezzi torneranno normali: per incentivare la mobilità sostenibile servirebbero investimenti nella rete ferroviaria, trascurata da anni.

Quest’estate in Germania sarà possibile viaggiare senza limiti per un mese su tutti i mezzi di trasporto urbani e regionali con un biglietto da nove euro. L’iniziativa, lanciata dal governo per rispondere all’aumento del costo della vita e ridurre i consumi di combustibili fossili, ha avuto subito un enorme successo: il 23 maggio, appena il biglietto è stato messo in vendita, i server delle ferrovie sono stati sopraffatti dalle richieste. L’offerta sarà valida a giugno, luglio e agosto, ma secondo la Frankfurter Ründ­schau l’entusiasmo potrebbe finire appena i prezzi torneranno normali: per incentivare la mobilità sostenibile servirebbero investimenti nella rete ferroviaria, trascurata da anni.

Questo articolo è uscito sul numero 1462 di Internazionale, a pagina 22. Compra questo numero | Abbonati