Tasso di attività rispetto a prima della pandemia, popolazione di 50 paesi. (Fonte: The Economist)

Il mondo sta tornando ai livelli di attività di prima della pandemia, scrive l’Economist. Lo suggerisce un indice basato su otto settori, tra cui il traffico stradale, i viaggi in aereo e gli spettatori nei cinema e agli eventi sportivi. Ad agosto l’indice mondiale ha toccato quota 84, contro i cento di prima della pandemia (ora l’Italia è a 91). In molti paesi europei cominciano però a risalire i contagi. E preoccupa la nuova sottovariante omicron Ba.2.75.2 (“figlia” della Ba.2.75, detta Centaurus), rilevata in vari paesi, tra cui India, Germania e Spagna.

Questo articolo è uscito sul numero 1479 di Internazionale, a pagina 109. Compra questo numero | Abbonati