Sebastian Kahnert, picture alliance/Getty

Unione europea

Il 26 ottobre il ministero della salute tedesco ha presentato i punti fondamentali della sua proposta per la legalizzazione della cannabis ( nella foto ) per uso ricreativo, una misura che faceva parte del programma della coalizione di governo tra socialdemocratici, verdi e liberali. In base alla proposta sarà possibile possedere legalmente fino a 30 grammi. La cannabis potrà essere coltivata per uso personale o acquistata in una rete di negozi autorizzati. Se la Commissione europea darà il via libera la proposta potrebbe essere presentata in parlamento nei primi mesi del 2023 e diventare legge entro il 2024, scrive la Tageszeitung. In Germania il possesso di cannabis è autorizzato per usi medicinali dal 2017, ma attualmente l’unico paese dell’Unione europea a permetterne l’uso ricreativo è Malta, che lo ha legalizzato alla fine del 2021 .

Questo articolo è uscito sul numero 1485 di Internazionale, a pagina 24. Compra questo numero | Abbonati