14 novembre 2014 08:16

Dopo l’accordo trovato all’interno del Partito democratico, la legge delega sulla riforma del lavoro è pronta all’esame delle commissioni alla camera per poi arrivare in aula la settimana che inizierà il 17 novembre.

Il presidente del consiglio Matteo Renzi potrebbe cercare l’approvazione il 26 novembre. Il testo, secondo gli accordi raggiunti con gli alleati della maggioranza, tornerà al senato dove dovrebbe ottenere il via libera definitivo entro la metà di dicembre. “Dal 1 gennaio l’articolo 18 sarà superato”, ha detto Matteo Renzi.

Da quando il senato darà il consenso, l’esecutivo avrà sei mesi per varare i decreti attuativi. Le consultazioni sono già iniziate per rendere più rapido tutto il percorso del Jobs act. Repubblica, Ansa