21 novembre 2014 17:44

Le forze di sicurezza del Togo hanno sparato gas lacrimogeni per disperdere migliaia di manifestanti dell’opposizione che manifestavano contro il presidente Faure Gnassingbé nella capitale Lomé.

I manifestanti avevano cambiato il percorso concordato con le autorità e si stavano dirigendo verso il parlamento. Chiedevano al governo di rispettare la scadenza del mandato presidenziale, in base al quale Gnassingbé dovrebbe lasciare il potere l’anno prossimo. Afp