L’accordo tra Russia e Abkhazia irrita Georgia ed Europa

Vladimir Putin ha ulteriormente stretto l’alleanza con la regione georgiana secessionista

L’Europa e la Nato prendono le distanze

25 novembre 2014 13:26

Il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg ha dichiarato che il cosiddetto trattato tra Russia e Abkhazia non aiuta una soluzione pacifica e definitiva della situazione in Georgia e quindi l’alleanza atlantica non lo riconoscerà.

L’alto rappresentante della politica estera europea Federica Mogherini ha detto che il patto viola la sovranità georgiana e la sua integrità territoriale e “danneggia gli sforzi in corso per portare la sicurezza nella regione”.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Sei strategie per il pianeta
Claudia Grisanti
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.