Il medico italiano contagiato dall’ebola è stato dimesso

Il medico di Emergency ha lasciato l’Istituto nazionale per le malattie infettive Lazzaro Spallanzani di Roma. Lo hanno annunciato i medici durante una conferenza stampa

Stazionarie le condizioni del medico di Emergency malato di ebola 

30 novembre 2014 12:54

Sono stazionarie le condizioni del medico italiano che ha contratto il virus dell’ebola in Sierra Leone ed è ricoverato all’istituto Lazzaro Spallanzani di Roma.

Persistono i disturbi gastrointestinali, la febbre alta, la spossatezza e l’esantema cutaneo diffuso.

Secondo l’ultimo bollettino medico “ha ben tollerato il terzo trattamento sperimentale, cioè il farmaco che agisce sulla risposta immunitaria” e nel pomeriggio gli verrà somministrato un ulteriore trattamento con plasma di convalescente, arrivato questa volta dalla Germania. RaiNews

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Siamo pronti ad affrontare le nuove epidemie?
Michael Le Page
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.