19 dicembre 2014 12:40

È stata confermata la custodia cautelare con l’aggravante mafiosa per Salvatore Buzzi (considerato il braccio destro di Massimo Carminati, il capo dell’organizzazione criminale Mafia capitale). Lo ha deciso il tribunale del riesame di Roma.

Carcere confermato anche per il latitante Giovanni De Carlo e altri nove indagati. Torna in libertà Riccardo Mancini, ex amministratore delegato di Eur Spa, mentre Giovanni Fiscon, ex direttore generale dell’Ama andrà ai domiciliari.