Il gruppo Stato islamico e Boko haram si alleano

In un messaggio registrato un portavoce dello Stato islamico ha accettato la proposta di affiliazione fatta dal gruppo jihadista nigeriano Boko haram

Cos’è Boko haram

12 gennaio 2015 16:00
  • È un gruppo terroristico attivo in Nigeria, fondato nel 2002.
  • Il nome ufficiale in arabo è Jama’atul ahlis sunnah lidda’awati wal jihad, cioè “Popolo impegnato a diffondere gli insegnamenti del profeta e al jihad”.
  • Dopo essersi fatto conoscere per la sua opposizione all’istruzione occidentale, si guadagna il soprannome di Boko haram, che in lingua hausa significa “l’educazione occidentale è proibita”.
  • Nel 2009 lancia le sue prime operazioni per creare uno stato in cui sia in vigore la legge islamica, la sharia.
  • Il fondatore, Mohammed Yusuf, è ucciso dalla polizia nel 2009. Il suo posto viene preso da Abubakar Shekau.
  • Nel 2013 viene inserito dagli Stati Uniti nella lista dei gruppi terroristici.
  • Il 14 aprile 2014, Boko haram rapisce 270 ragazze tra i 16 e i 18 anni a Chibok, nello stato di Borno. Una cinquantina riescono a scappare, le altre sono ancora nelle mani dei terroristi.
  • Nelle prime settimane del 2015 gli attacchi di Boko haram si intensificano con l’inizio della campagna elettorale del presidente Goodluck Jonathan. Le elezioni si tengono il 14 febbraio.
  • Attualmente il gruppo terroristico controlla il 70 per cento dello stato di Borno.
pubblicità

Articolo successivo

Come resistere alla Silicon valley