12 gennaio 2015 20:38

Gli Stati Uniti avrebbero dovuto mandare un rappresentante con un profilo più alto alla manifestazione di Parigi dell’11 gennaio per le vittime dell’attacco alla redazione del giornale satirico Charlie Hebdo. Lo ha detto un portavoce della Casa Bianca. A rappresentare Washington alla manifestazione c’era l’ambasciatrice Jane Hartley. Reuters