Il discorso di Barack Obama sullo stato dell’unione 

Il presidente degli Stati Uniti affronterà i temi più difficili del suo mandato elettorale nel tradizionale discorso sullo stato dell’unione alle ore 21 (ora locale) da Washington

Barack Obama chiederà al congresso di aumentare le tasse per i più ricchi

18 gennaio 2015 18:37

Nel corso del tradizionale discorso sullo stato dell’unione, che si terrà il 20 gennaio, il presidente degli Stati Uniti Barack Obama chiederà al congresso di aumentare le tasse per i contribuenti più ricchi e per le aziende più grandi, per finanziare la diminuzione delle tasse per le famiglie più povere e la classe media.

Lo hanno detto fonti del governo al New York Times. La proposta porterebbe nelle casse dello stato 320 miliardi di dollari nei prossimi dieci anni. Secondo il New York Times, tuttavia, i repubblicani che controllano il congresso non lasceranno passare la proposta del presidente perché si oppongono all’aumento delle tasse. The New York Times

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

In Polonia la destra resta al potere ma ora l’opposizione è più compatta 
Katarzyna Brejwo
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.