13 febbraio 2015 20:14

Le autorità del Senegal hanno rinviato a giudizio l’ex presidente del Ciad, Hissène Habré, davanti a un tribunale speciale per essere giudicato per “crimini contro l’umanità, crimini di guerra e tortura”. Habré si trova in detenzione preventiva in Senegal, dove si era rifugiato in seguito alla sua caduta nel 1990. Il tribunale speciale è stato istituito nel 2012 dal Senegal e dall’Unione africana per giudicare l’ex dittatore, accusato di aver ucciso migliaia di persone durante il suo regime, tra il 1982 e il 1990. Afp