Senegal

Senegal

Capitale
Dakar
Cambio
Ora locale
Borsa
Meteo
Pil pro capite
Temperatura
Popolazione
Moneta
Franco CFA
Superficie
Almeno 24 morti in un naufragio al largo del Senegal

Almeno 24 persone che cercavano di raggiungere l’Europa sono annegate al largo del Senegal settentrionale quando la loro imbarcazione è affondata. Leggi

Le proposte elettorali

Dopo due giorni di dialogo nazionale, il 26 e 27 febbraio, in Senegal è stata proposta la data del 2 giugno per le elezioni presidenziali, che avrebbero dovuto svolgersi... Leggi

Migranti ieri e oggi

Da generazioni gli abitanti di un villaggio senegalese vanno a lavorare all’estero per sostenere le loro famiglie. In quarant’anni le cose sono molto cambiate, ma i giovani sono ancora costretti a partire Leggi

Il consiglio costituzionale del Senegal boccia il rinvio delle elezioni presidenziali

Il 15 febbraio il consiglio costituzionale del Senegal ha bocciato il rinvio delle elezioni presidenziali dal 25 febbraio al 15 dicembre, in un momento in cui il paese sta affrontando una delle più gravi crisi degli ultimi decenni. Leggi

Vittime del voto rinviato

Dal 9 febbraio tre ragazzi sono rimasti uccisi nelle proteste contro il rinvio delle elezioni senegalesi, annunciato il 3 febbraio dal presidente Macky Sall (nella foto).... Leggi

Proteste in Senegal contro il rinvio delle elezioni presidenziali

Questa è la prima grande manifestazione dalla decisione di rinviare le elezioni presidenziali previste per il 25 febbraio, che ha aperto una grave crisi politica in Senegal. Leggi

Il rinvio delle elezioni è ingiustificato

Posticipando di dieci mesi il voto, il presidente Macky Sall espone il paese a gravi rischi. I senegalesi devono esigere il rispetto della costituzione. L’appello di cento intellettuali Leggi

In Senegal l’opposizione manifesta contro il rinvio delle elezioni presidenziali

L’opposizione ha indetto delle manifestazioni e intende lanciare la campagna elettorale come previsto, malgrado l’annuncio del rinvio delle presidenziali del 25 febbraio. Leggi

Diritti umani sotto esame

“Il caso Senegal in discussione”, titola il giornale Sud Quotidien commentando le denunce di Human rights watch. Secondo l’organiz­zazione per i diritti umani, in vista... Leggi

Ousmane Sonko e Karim Wade esclusi dalle presidenziali in Senegal

Il consiglio costituzionale del Senegal ha pubblicato la lista definitiva dei venti candidati alle presidenziali del 25 febbraio. Mancano due oppositori di primo piano: Ousmane Sonko e Karim Wade. Leggi

Un giudice autorizza l’oppositore Sonko a candidarsi alle presidenziali in Senegal

Il 14 dicembre un giudice senegalese ha ordinato la riammissione dell’oppositore incarcerato Ousmane Sonko nelle liste elettorali, aprendo la strada a una sua candidatura alle presidenziali del febbraio 2024. Leggi

Aspettando le presidenziali

In Senegal, dove nel 2024 si voterà per le elezioni presidenziali, diversi candidati dei partiti di opposizione sono stati fermati dalle forze dell’ordine mentre viaggiavano... Leggi

Senegal Il 12 ottobre la sentenza di un tribunale ha permesso di reinserire nelle liste elettorali il nome del leader dell’opposizione Ousmane Sonko, attualmente in carcere.... Leggi

L’oppositore Ousmane Sonko potrà partecipare alle presidenziali in Senegal

Il 12 ottobre un giudice di Ziguinchor, nel sud del Senegal, ha annullato la rimozione del nome del leader dell’opposizione Ousmane Sonko dalle liste elettorali, decisione che gli impediva di candidarsi alle presidenziali. Leggi

Senegal Il 31 luglio il governo ha decretato lo scioglimento del partito d’opposizione Pastef, facendo scoppiare delle proteste che hanno causato due morti. Il leader del... Leggi

Il richiamo della libertà

La scena hip hop senegalese, da sempre politicamente impegnata, si arricchisce di voci femminili più radicali Leggi

Il futuro incerto del Senegal 

La democrazia senegalese è sempre più fragile a sette mesi dalle elezioni, dopo che il principale leader dell’opposizione è stato arrestato e il suo partito sciolto. Leggi

Sollievo dopo la rinuncia

Il presidente senegalese Macky Sall ha annunciato in un discorso televisivo il 3 luglio che non si candiderà per un terzo mandato alle elezioni presidenziali previste il... Leggi

Se il presidente attacca la democrazia

Le recenti proteste in Senegal hanno causato una ventina di morti. A gettare i semi della discordia e della violenza è stato l’attuale governo, scrivono tre importanti intellettuali del paese Leggi

La condanna che fa esplodere le proteste dei giovani senegalesi

La condanna a due anni di carcere dell’oppositore Ousmane Sonko ha scatenato violenze in cui sono morte 16 persone e centinaia sono state arrestate. Il timore è che il presidente Macky Sall voglia imporsi per un terzo mandato. Leggi

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.