13 febbraio 2015 07:48
David Carr a New York, l’11 agosto 2008. (Stephen Chernin, Ap/Ansa)

Il giornalista del New York Times David Carr è morto ieri all’età di 58 anni dopo aver avuto un malore nel suo ufficio. David Carr era entrato al New York Times nel 2002 come giornalista economico. Era nato l’8 settembre 1956 a Minneapolis, in Minnesota.

Durante la sua carriera si è occupato di mezzi d’informazione, cinema, radio e televisione. Per il quotidiano curava la rubrica Media Equation, dedicata al futuro del giornalismo. Nel 2009 ha pubblicato il libro The night of the gun (Simon & Schuster), un’autobiografia sulla sua tossicodipendenza e la disintossicazione. Nel 2012 è stato ospite del festival di Internazionale a Ferrara. The New York Times, Usa Today, Internazionale