22 febbraio 2015 14:12
Il regista Luca Ronconi durante le prove di Turandot di Giacomo Puccini al teatro Regio di Torino il 3 ottobre 2006. Ronconi è morto il 21 febbraio al policlinico di Milano dove era ricoverato per complicazioni dovute a un virus influenzale. (Alberto Ramella, Ansa)

È morto a Milano il 21 febbraio all’età di 81 anni il regista di teatro Luca Ronconi, considerato tra i più innovatori maestri del teatro occidentale. Dal 1999 dirigeva il Piccolo Teatro di Milano.

Con la sua regia Ronconi ha cercato di ridefinire il concetto di teatro tradizionale, ambientando gli spettacoli anche in fabbriche e ospedali, dove il pubblico diventava parte stessa delle performance. Nato l’8 marzo 1933 in Tunisia, si era diplomato all’accademia di arte drammatica a Roma nel 1953.

In questi giorni al Piccolo Teatro Grassi di Milano è di scena l’ultima opera diretta dal regista, Lehman Trilogy, sulla storia della società finanziaria Lehman Brothers dalla fondazione alla bancarotta nel 2008. Afp, Ansa