06 marzo 2015 18:00

Quando è stata premiata come migliore attrice non protagonista per Boyhood, Patricia Arquette ha dedicato il suo premio alle donne statunitensi, facendo un appello per la parità dei salari: “Abbiamo combattuto per i diritti di tutti gli altri, è arrivato il nostro momento di avere la parità salariale una volta per tutte e uguali diritti per le donne negli Stati Uniti d’America”.

Il divario, tuttavia, non si limita agli Stati Uniti. Secondo la commissione europea, infatti, in Europa è del 16,4 per cento il divario medio delle retribuzioni tra uomini e donne, a parità di impiego.