09 marzo 2015 14:21

Il presidente russo Vladimir Putin ha rivelato in un documentario che stava pianificando l’annessione della Crimea alla Russia quattro giorni prima dell’inizio dei combattimenti nella regione. La penisola della Crimea è stata annessa alla Russia il 18 marzo del 2014 e la Russia ha sempre negato di aver sostenuto i secessionisti filorussi, ma in un documentario che sarà trasmesso sulla televisione di stato russa Putin dice di aver deciso di annettere la Crimea in una riunione che si è tenuta al Cremlino nella notte tra il 22 e il 23 febbraio del 2014, a cui hanno partecipato i capi delle forze speciali russe e il ministro della difesa. Putin ha detto:

Ho chiesto ai capi dei nostri servizi speciali di salvare la vita del presidente ucraino, che era stato liquidato. La riunione è finita alle sette del mattino e quando stavamo andando via ho detto che eravamo costretti a riportare la Crimea di nuovo alla Russia.

Bbc