01 aprile 2015 16:11

Il ministro degli esteri dello Yemen, Ryad Yassine, rifugiato a Riyadh, ha chiesto alla coalizione guidata dall’Arabia Saudita, che prosegue i bombardamenti contro i ribelli sciiti houthi nel paese, di inviare forze via terra.

“Lo chiedo perché ritengo che a un certo punto i raid aerei risulteranno inefficaci”, ha detto Yassine in un’intervista. L’appello del ministro arriva dopo una settimana dall’inizio dell’intervento militare da parte della coalizione araba.

Yassine ha detto che ci sarebbe certamente “un numero inferiore di vittime civili”, se la coalizione inviasse truppe di terra, e che la ragione principale della proposta è legata alla necessità di portare aiuti umanitari in Yemen. Afp