16 aprile 2015 13:40

La polizia ha sparato proiettili di gomma e lacrimogeni per disperdere una manifestazione contro gli immigrati a Johannesburg, in Sudafrica. Nei giorni scorsi almeno quattro persone sono morte nelle violenze scoppiate contro gli stranieri a Durban. Gli immigrati sono accusati di essere la causa dell’altissimo tasso di disoccupazione. Nelle proteste sono stati attaccati anche diversi esercizi commerciali di proprietà di cittadini etiopi, somali e di altre nazionalità che vivono nel paese.