L’offensiva dell’esercito nigeriano contro Boko haram nella foresta di Sambisa

L’esercito ha annunciato di avere distrutto decine di accampamenti e di avere liberato centinaia di ostaggi nell’attacco all’ultima roccaforte dei jihadisti

In Nigeria liberate duecento ragazze rapite da Boko haram

28 aprile 2015 21:37

L’esercito nigeriano ha annunciato di aver liberato duecento ragazze e novantatré donne adulte sequestrate dal gruppo terroristico di Boko haram. Non è ancora confermato se le studentesse di Chibok, rapite più di un anno fa, si trovino nel gruppo. Nell’operazione l’esercito ha distrutto tre accampamenti dei jihadisti nella foresta di Sambisa, a sud di Maiduguri, la capitale dello stato di Borno.

pubblicità

Articolo successivo

Ciao, io sono Flume
Giovanni Ansaldo