13 maggio 2015 13:07

La Commissione europea presenta a Bruxelles la nuova agenda sull’immigrazione voluta dal presidente Jean-Claude Juncker e dal commissario per le migrazioni Dimitris Avrampoulos. Confermato il rafforzamento delle operazioni di pattugliamento delle frontiere: Triton e Poseidon. Nessun dettaglio preciso, invece, è stato pubblicato sul sistema di quote per ridistribuire i richiedenti asilo all’interno dei diversi paesi europei, di cui si parlava nei giorni scorsi. L’agenda prevede che entro fine maggio, la Commissione pubblichi delle raccomandazioni per trovare ventimila posti per i richiedenti asilo e ridistribuirli all’interno dei paesi membri. Anche se è stata ribadita la volontà dell’Unione di non lasciare nessun paese da solo nell’accoglienza dei migranti e dei profughi.