L’Unione europea propone nuove linee guida sull’immigrazione

L’agenda europea sull’immigrazione, che stabilirà le politiche comuni sui flussi migratori per il periodo compreso tra il 2015 e il 2020, è stata messa a punto dal commissario Dimitri Avramopulos e la Commissione europea l’ha presentata il 13 maggio

La Commissione presenta le linee europee sull’immigrazione

13 maggio 2015 13:07

La Commissione europea presenta a Bruxelles la nuova agenda sull’immigrazione voluta dal presidente Jean-Claude Juncker e dal commissario per le migrazioni Dimitris Avrampoulos. Confermato il rafforzamento delle operazioni di pattugliamento delle frontiere: Triton e Poseidon. Nessun dettaglio preciso, invece, è stato pubblicato sul sistema di quote per ridistribuire i richiedenti asilo all’interno dei diversi paesi europei, di cui si parlava nei giorni scorsi. L’agenda prevede che entro fine maggio, la Commissione pubblichi delle raccomandazioni per trovare ventimila posti per i richiedenti asilo e ridistribuirli all’interno dei paesi membri. Anche se è stata ribadita la volontà dell’Unione di non lasciare nessun paese da solo nell’accoglienza dei migranti e dei profughi.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Il potere di Barzani nel nuovo governo curdo iracheno
Zuhair al Jezairy
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.