19 maggio 2015 20:39

Storico incontro all’università di Galway tra il principe Carlo d’Inghilterra e Gerry Adams, il leader del Sinn Féin, il partito indipendentista dell’Irlanda del Nord. È stata la prima volta che un leader del Sinn Féin ha incontrato un membro della famiglia reale britannica. Nel 2012, a Belfast, la regina Elisabetta aveva stretto la mano a Martin McGuiness, ex comandante dell’Ira e vice primo ministro dell’Irlanda del Nord. “L’incontro con il principe Carlo è un simbolico e concreto passo avanti nel processo di riconciliazione”, ha detto Gerry Adams dopo l’incontro con l’erede al trono britannico, avvenuto a Galway.

Prima di tornare a Londra, il principe Carlo visiterà il villaggio di Mullaghmore, dove il prozio del principe, Earl Mountbatten, fu ucciso in un attentato dell’Ira, l’Esercito repubblicano irlandese, nel 1979. Il movimento Sinn Féin era in passato il braccio politico della ribellione armata dell’Ira, che combatteva per il ricongiungimento dell’Irlanda del Nord alla Repubblica d’Irlanda. La pace tra il movimento indipendentista e il partito unionista dell’Ulster, firmata nel 1998 con gli accordi del Venerdì Santo, ha sancito l’inizio del processo di disarmo dell’Ira e messo fine a decenni di violenze tra le varie fazioni dell’Irlanda del Nord.