03 giugno 2015 18:24

L’inchiesta dell’Fbi sulla corruzione nella Federazione calcistica internazionale (Fifa) riguarda anche l’assegnazione dei Mondiali di calcio del 2018 in Russia e del 2022 in Qatar. Lo sostengono fonti investigative statunitensi, citate dall’agenzia Reuters. Tra le persone indagate nell’ambito dell’inchiesta, secondo la stampa statunitense, ci sarebbe anche l’ex presidente della Fifa Sepp Blatter, che ieri ha annunciato le sue dimissioni.