La polizia georgiana abbatte una tigre che ha ucciso un uomo

17 giugno 2015 16:24

Una tigre scappata dallo zoo di Tbilisi durante l’alluvione in Georgia è stata abbattuta dalla polizia dopo che ha ucciso un uomo e ne ha ferito un altro. Lo sostiene la polizia locale. Altri animali fuggiti dallo zoo potrebbero essere ancora liberi, ma le autorità hanno dato versioni discordanti sulla situazione.

Attenzione: il video contiene immagini cruente.

L’uomo ucciso dalla tigre aveva circa quarant’anni. L’animale l’avrebbe attaccato ieri verso mezzogiorno vicino a piazza degli Eroi, in una zona centrale della città che si trova proprio vicino allo zoo. La sua morte porta a venti il numero totale delle vittime registrate in seguito all’alluvione. Almeno sei persone risultano ancora disperse.

Ci sono state polemiche sul fatto che la polizia ha reagito in modo sbagliato all’alluvione, sacrificando molti animali senza motivo. Il governo ha dichiarato che gli agenti hanno fatto tutto il possibile per mettere in salvo gli animali, ma hanno dovuto dare la precedenza alla sicurezza dei cittadini.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Le notizie di scienza della settimana
Claudia Grisanti
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.