18 giugno 2015 11:26

All’indomani della prima prova di italiano che ha dato il via agli esami di maturità, i quasi 500mila studenti italiani affrontano oggi la seconda prova, diversa per ogni indirizzo. Al liceo classico i maturandi sono alle prese con una traduzione dal latino del brano tratto da “Gli ultimi giorni di Tiberio” di Tacito, autore che non compariva tra le tracce dal 2005. Gli studenti del liceo scientifico devono invece risolvere uno studio di funzione: un problema sul piano tariffario di un operatore telefonico per chiamate all’estero in roaming. Al liceo delle scienze umane i candidati si cimentano con una prova di diritto ed economia politica, con due testi sul welfare.

All’istituto tecnico turistico la seconda prova, in inglese, prevede un tema sul cibo, tratto da un articolo di Tamasin Day Lewis uscito sul Telegraph lo scorso 13 febbraio, Language of food helps us all travel well. Il cibo sarà l’argomento anche del tema proposto ai candidati del liceo linguistico che si trovano davanti un articolo del Guardian. Linguaggio SQL, interfaccia web, inserzioni pubblicitarie e web community sono invece gli argomenti della seconda prova per gli studenti dell’istituto tecnico indirizzo informatica e telecomunicazioni. Per quelli dell’indirizzo amministrazione, finanza e marketing, la prova è di economia aziendale, con una traccia sul conto economico e lo stato patrimoniale e un estratto della relazione sulla gestione di società che opera nel settore industriale.

Al professionale con indirizzo “servizi per l’enogastronomia”, viene svolta dai maturandi una prova di scienza e cultura dell’alimentazione, mentre al professionale con indirizzo “servizi socio-sanitari” la prova è di psicologia generale e applicata. Gli studenti del liceo coreutico si cimentano con una prova di tecnica della danza, quelli del liceo musicale con una prova di teoria, analisi e composizione. Per tutti, il tempo a disposizione è di 6 ore tranne che per alcuni indirizzi come il liceo musicale, il coreutico e l’artistico per cui la prova richiederà due o più giorni.