Ancora nessun accordo per un nuovo piano di aiuti

I creditori della Grecia discuteranno alle 13 le proposte di Atene

10 luglio 2015 12:08

È stata convocata per le 13 la prima consultazione dei creditori della Grecia sul piano presentato ieri sera dal premier Alexis Tsipras. Ne discuteranno in teleconferenza i presidenti della commissione europea Jean-Claude Juncker, della Banca centrale europea Mario Draghi, dell’eurogruppo Jeroen Dijsselbloem, la direttrice del Fondo monetario internazionale Christine Lagarde e il direttore del Fondo salvastati europeo (Esm), Klaus Regling.

Intanto, ad Atene, comincerà in parlamento la discussione sul piano. La Grecia ha presentato sul filo di lana un pacchetto di misure e riforme con cui spera di convincere i creditori ad avviare il negoziato per un nuovo piano di aiuti, che eviti il collasso finanziario del paese.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Verità fino in fondo
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.