05 agosto 2015 10:53

Il Cile verso la legalizzazione dell’aborto. La commissione della camera cilena ha approvato in via preliminare un disegno di legge che prevede la depenalizzazione dell’aborto in caso di rischio per la salute della madre, di malformazioni del feto o di una gravidanza in seguito a violenza sessuale. Nel paese l’aborto è vietato, ma il 31 gennaio il governo ha presentato il disegno di legge che è stato approvato con otto voti a favore e cinque contrari da una commissione parlamentare. Ora la legge dovrà essere approvata dall’assemblea plenaria.