L’attentato a Bangkok

Cosa sappiamo finora dell’esplosione a Bangkok

17 agosto 2015 16:12
Dopo l’esplosione a Bangkok, il 17 agosto 2015.

È esplosa una bomba dentro un centro commerciale, vicino al tempio indù di Erawan nel centro di Bangkok, ci sono almeno 12 morti e una ventina di feriti.

  • La bomba è scoppiata intorno alle 19 vicino a un incrocio molto trafficato, nel quartiere Chidlom.
  • Secondo Aek Angsananond, il capo della polizia locale, l’esplosione è avvenuta dentro un centro commerciale. Il ministro della difesa ha detto che l’obiettivo dell’attentato erano i turisti stranieri.
  • Non è chiaro quanti sono i turisti stranieri coinvolti nell’attentato. I mezzi d’informazione locale parlano di quattro turisti.
  • Le autorità hanno trovato una seconda bomba inesplosa all’interno di un taxi.
  • Il tempio di Erawan si trova in una zona molto trafficata della capitale, vicino ad attrazioni turistiche e hotel.
  • L’attentato non è stato rivendicato. La Thailandia è governata da una giunta militare in seguito al colpo di stato del 2014, avvenuto dopo mesi di violente proteste.
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Nella terra dei migranti
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.