Thailandia

Thailandia

Capitale
Bangkok
Cambio
Ora locale
Borsa
Meteo
Pil pro capite
Temperatura
Popolazione
Moneta
Baht thailandese
Superficie
Manchester e Bangkok, due attentati e due reazioni diverse

Il 22 maggio sono esplose due bombe: una nel Regno Unito e l’altra in Thailandia, dove i militari usano l’attentato per rimandare di nuovo le elezioni. Leggi

Festeggiamenti a Bangkok
pubblicità
Capodanno in primavera
Il re tailandese firma la nuova costituzione voluta dalla giunta militare.
Il re tailandese firma la nuova costituzione voluta dalla giunta militare. Re Maha Vajiralongkorn ha firmato il documento preparato dalla giunta, al potere dopo il golpe del 2014, con l’obiettivo di mettere fine all’instabilità politica. Per gli oppositori si tratta di un tentativo di rafforzare ancora di più il potere dei militari. La giunta sostiene che l’approvazione della nuova carta costituzionale aprirà la strada alle elezioni, le prime dopo il colpo di stato del 2014. Gli oppositori, invece, affermano che renderà ininfluente ogni consultazione democratica, creando un senato completamente nominato e rafforzando i controlli sui parlamentari eletti.
La coabitazione forzata di due re

Non è mai una cosa semplice cambiare re. In particolare in un paese come la Thailandia, che nutriva, a livello popolare, un’autentica venerazione per Bhumibol Adulyadej, Rama IX, morto il 16 ottobre 2016 dopo settant’anni di regno. Leggi

pubblicità
Raid nel tempio Dhammakaya
Gli spaghetti della longevità

Dai cancelli della fabbrica Tiantiamhenghuat, a un’ottantina di chilometri da Bangkok, in Thailandia, esce uno dei prodotti più amati della tradizione culinaria asiatica: i mee sua. Sono dei noodles in una della sue varianti più fini, particolarmente popolari durante il capodanno cinese, che quest’anno si festeggia il 28 gennaio. Leggi

Nel sud della Thailandia
Circondata dalle acque
pubblicità
Le alluvioni in Thailandia provocano dodici morti
Le alluvioni in Thailandia provocano dodici morti. Gli allagamenti dovuti alle forti piogge hanno raggiunto i tetti delle case in molte zone del sud del paese, colpendo più di 700mila persone. Il centro meteorologico del paese prevede almeno altri due giorni di forti piogge. In Malesia, colpita da alluvioni nei giorni scorsi, la situazione è invece migliorata e molte persone sono potute tornare nelle loro case.
Giochi dopo la pioggia
In Thailandia tornano le gru

In un centro specializzato nella provincia tailandese di Burimam aiutano la specie di volatile più alta al mondo, quella delle gru, a sopravvivere. Qui, negli ultimi cinque anni, 70 gru sono state fatte nascere grazie all’incubazione, poi nutrite, cresciute e liberate. Leggi

In memoria del re 
Il nuovo re tailandese si chiamerà Rama X.
Il nuovo re tailandese si chiamerà Rama X. Il 29 novembre, come prevede il protocollo, l’assemblea nazionale legislativa ha proposto il principe ereditario Maha Vajiralongkorn, 64 anni, come nuovo sovrano con il titolo di Rama X. Re Bhumibol Adulyadej è morto lo scorso 13 ottobre a 88 anni, dopo settant’anni di regno. Il principe non si trova però a Bangkok, ma a Monaco di Baviera, dove risiede abitualmente, e tornerà nella capitale il 1 dicembre.
pubblicità
Ritratti reali
La festa delle lanterne
Elefanti per il re
Un murale per il re
Prem Tinsulanonda nominato reggente pro tempore del regno di Thailandia
Prem Tinsulanonda nominato reggente pro tempore del regno di Thailandia. Il novantaseienne presidente del consiglio privato del re ha assunto la reggenza del regno in attesa della successione al trono del principe ereditario Maha Vajiralongkorn. Il figlio del defunto re Bhumibol Adulyadej avrebbe chiesto di ritardare il passaggio di poteri per poter rispettare il lutto. La nomina del generale Prem Tinsulanonda è in linea con la riforma costituzionale approvata, tra le polemiche, con il referendum dello scorso 7 agosto.
pubblicità