L’attentato a Bangkok

Un arresto per l’attentato a Bangkok in Thailandia

29 agosto 2015 18:16

Un arresto per l’attentato a Bangkok in Thailandia. Nell’appartamento dell’uomo fermato, uno straniero di cui non è stata confermata la provenienza, la polizia ha trovato dieci passaporti diversi e materiale per assemblare bombe. Non si tratterebbe del sospettato principale ma gli inquirenti l’hanno collegato all’esplosione che il 17 agosto ha ucciso venti persone.

pubblicità

Articolo successivo

Le autorità marittime non hanno valutato la capacità della Libia di soccorrere migranti