15 settembre 2015 10:55

Sette condanne a morte in Kuwait per l’attentato a una moschea sciita. Nell’attacco, avvenuto il 26 giugno nella capitale, erano morte 27 persone. L’attentato era stato rivendicato dal gruppo Stato islamico. La corte ha condannato altri otto presunti terroristi, con pene fino a 15 anni di carcere.