02 novembre 2015 16:19

Il 3 novembre Amazon publishing, la casa editrice di Amazon, pubblica in italiano sei libri usciti negli Stati Uniti, alcuni dei quali scoperti grazie all’autopubblicazione. Entro la fine del 2015 pubblicherà anche titoli italiani.

Non si potranno comprare in libreria, ma solo sul sito. In passato Amazon aveva provato a distribuire i suoi titoli in alcune librerie negli Stati Uniti, ma era stata osteggiata dalla catena Barnes & Noble, che aveva rifiutato di venderli.

Amazon publishing è stata fondata nel 2009 e l’anno successivo è nato AmazonCrossing, che si occupa di tradurre per i lettori statunitensi libri editi in tutto il mondo. Entro la fine del 2015 pubblicherà 77 titoli negli Stati Uniti, dove i titoli tradotti coprono il 3 per cento del mercato, visto che gli editori ritengono troppo alti i costi di traduzione.

Nel 2014 negli Stati Uniti sono stati pubblicati solo 587 titoli di narrativa e poesia straniera. Al salone del libro di Francoforte Amazon ha annunciato che investirà dieci milioni di dollari in AmazonCrossing.

I primi sei titoli di Amazon publishing in Italia

  • Il romanzo rosa Guida agli appuntamenti per imbranate di Tracy Brogan, della serie Bell Harbor.
  • Non proprio un appuntamento di Catherine Bybee, primo capitolo della serie romantica Not Quite.
  • Il thriller Non ho paura del buio di Robert Dugoni, ambientato a Seattle.
  • Il thriller psicologico Lei che ama solo me di Mark Edwards.
  • La barriera di J.D. Horn, il primo capitolo della serie fantasy Le streghe di Savannah, ambientata nel sud degli Stati Uniti.
  • Affetti straordinari di Catherine Ryan Hyde, che racconta il rapporto tra un padre e il figlio adottivo.

Dal 17 novembre saranno disponibili anche altre due titoli: il romanzo storico Spose di guerra di Helen Bryan e il thriller Nascosta di Kendra Elliot, il primo capitolo della serie Bone secrets.