22 novembre 2015 19:12

Dichiarato lo stato d’emergenza in Crimea per un blackout. La regione autonoma, annessa con un referendum alla Russia nel 2014, è rimasta al buio dopo che “sono stati fatti saltare” i piloni di trasmissione elettrica nella regione ucraina di Kherson che alimentavano la penisola, passata sotto il controllo di Mosca. Le autorità della Crimea hanno cercato di collegare ospedali e altre strutture pubbliche a generatori, ma sono state costrette a dichiarare lo stato d’emergenza.