30 novembre 2015 16:10
Due uomini giocano a scacchi a Jalta, in Crimea. La Repubblica, annessa alla Russia con un referendum nel 2014, è rimasta al buio a causa di un sabotaggio alle linee elettriche. Le autorità russe accusano l’Ucraina di non fare niente per risolvere il problema. (Stanislav Krasilnikov, Tass/Corbis/Contrasto)