29 dicembre 2015 14:49

Ucciso il fondatore del cartello messicano La Familia Michoacana. Il corpo di Carlos Rosales Mendoza, fondatore di un cartello della droga ritenuto particolarmente violento, è stato trovato in un’area di parcheggio di un’autostrada nello stato occidentale di Morelia, insieme ad altri tre cadaveri. Secondo gli inquirenti i corpi, che presentano evidenti segni di tortura, sono stati uccisi in un altro luogo e poi abbandonati nel parcheggio.