21 gennaio 2016 09:50

Le borse asiatiche hanno registrato nuove perdite, bene i listini europei. L’indice Nikkei di Tokyo ha perso il 2,4 per cento, la borsa di Shanghai il 3,2 per cento. Gli investitori restano preoccupati per il calo del prezzo del petrolio e per il rallentamento della crescita cinese. Positiva invece l’apertura delle borse europee: a piazza Affari l’indice Ftse Mib ha guadagnato l’1,7 per cento.