Il parlamento danese ha approvato la legge sull’immigrazione.

27 gennaio 2016 09:48

Il parlamento danese ha approvato la legge sull’immigrazione. È stata votata da un’ampia maggioranza: si è espresso a favore anche il principale partito dell’opposizione, quello socialdemocratico. La norma prevede la confisca dei beni dei migranti ed è stata criticata dal Consiglio d’Europa e da molte organizzazioni umanitarie. La polizia potrà sequestrare a migranti e richiedenti asilo somme di denaro o beni del valore superiore alle diecimila corone (1.340 euro).

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Le notizie di scienza della settimana
Claudia Grisanti
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.