04 marzo 2016 16:10

In Zambia arrestato uno dei leader del principale partito di opposizione. Geoffrey Mwamba, vicepresidente del Partito dell’unità per lo sviluppo nazionale (Unpd), il principale partito di opposizione del paese, è stato arrestato per un “attacco verbale” nei confronti del presidente Edgar Lungu. L’accusa ufficiale è di incitazione alla violenza. Si tratta dell’ennesimo segnale della tensione che si respira nel paese, seguita alle elezioni che in agosto hanno portato Lungu alla presidenza.