Zambia

Zambia

Capitale
Lusaka
Cambio
Ora locale
Borsa
Meteo
Pil pro capite
Temperatura
Popolazione
Moneta
Kwacha zambiano
Superficie
Nello Zambia i deputati dell’opposizione boicottano il primo discorso in parlamento del presidente
Nello Zambia i deputati dell’opposizione boicottano il primo discorso in parlamento del presidente. Edgar Lungu è stato rieletto ad agosto, in uno scrutinio che, secondo i suoi oppositori, è stato caratterizzato da brogli. Per questo nessuno dei 58 deputati del partito d’opposizione Upnd era presente al suo primo discorso in parlamento.
In Zambia arrestati 133 manifestanti che contestavano il risultato delle elezioni.
In Zambia arrestati 133 manifestanti che contestavano il risultato delle elezioni. I manifestanti protestano per la rielezione di Edgar Lungu, leader del Fronte patriottico. Il leader dell’opposizione, Hakainde Hichilem, del Partito nazionale unito per lo sviluppo, ha ottenuto il 47,67 per cento ma ha annunciato un ricorso per chiedere di nuovo il conteggio dei voti.
pubblicità
In Zambia Edgar Lungu è stato rieletto presidente al primo turno.
In Zambia Edgar Lungu è stato rieletto presidente al primo turno. Il risultato è stato annunciato dalla commissione elettorale, secondo cui Lungu, leader del Fronte patriottico, avrebbe ricevuto 1.860.877 voti, pari al 50,35 per cento. L’avversario, Hakainde Hichilem, del Partito nazionale unito per lo sviluppo, ha ottenuto il 47,67 per cento, e ha annunciato un ricorso per chiedere di nuovo il conteggio dei voti. Nel sud del paese è stata schierata la polizia contro i manifestanti che sostengono l’opposizione.
Voto riflesso
Elezioni presidenziali nello Zambia.
Elezioni presidenziali nello Zambia. Al termine di una campagna elettorale tesa e caratterizzata da violenze, nello Zambia i cittadini vanno a votare per scegliere il nuovo presidente. Il presidente uscente Edgar Lungu, del Fronte patriottico (Pf) affronterà con Hakainde Hichilema, candidato del principale partito dell’opposizione, il Partito dell’unità per lo sviluppo nazionale (Unpd).
pubblicità
Lo Zambia prevede di eliminare fino a duemila ippopotami in cinque anni
Lo Zambia prevede di eliminare fino a duemila ippopotami in cinque anni. Il governo di Lusaka giustifica la decisione con il fatto che gli animali del South Luangwa national park possono diffondere l’antrace, che sono troppo numerosi e che il livello dell’acqua è troppo basso per sostenere tutta la fauna selvatica. Il progetto era stato sospeso a metà giugno per le proteste dei difensori degli animali, ma le autorità sostengono che debba andare avanti.
Il governo zambiano chiude il quotidiano più importante del paese.
Il governo zambiano chiude il quotidiano più importante del paese. Le autorità di Lusaka hanno ordinato l’interruzione delle pubblicazioni del quotidiano The Post perché il giornale ha troppi debiti con il fisco. Tuttavia i giornalisti accusano il governo di volerli censurare, a soli due mesi dalle presidenziali dell’11 agosto.
Due persone sono state bruciate vive in Zambia.
Due persone sono state bruciate vive in Zambia. Da lunedì sono scoppiati degli scontri di natura xenofoba a Lusaka. Le xenofobia è stata alimentata dalla presenza nel paese dei profughi ruandesi. Dopo tre giorni di violenze il bilancio ufficiale è di due morti e secondo il ministro degli interni, Davies Mwila, si tratta in realtà di due zambiani che sono stati arsi vivi il 18 aprile nella bidonville di Kanyama che si trova alla periferia della capitale.
In Zambia arrestato uno dei leader del principale partito di opposizione
In Zambia arrestato uno dei leader del principale partito di opposizione. Geoffrey Mwamba, vicepresidente del Partito dell’unità per lo sviluppo nazionale (Unpd), il principale partito di opposizione del paese, è stato arrestato per un “attacco verbale” nei confronti del presidente Edgar Lungu. L’accusa ufficiale è di incitazione alla violenza. Si tratta dell’ennesimo segnale della tensione che si respira nel paese, seguita alle elezioni che in agosto hanno portato Lungu alla presidenza.
Lo Zambia colpito da un vasto blackout
Lo Zambia colpito da un vasto blackout. Quasi tutto il paese è rimasto senza elettricità, tranne la Provincia meridionale e la Provincia occidentale. Lo conferma la Zesco, la compagnia statale responsabile dell’energia elettrica. Ancora non si conoscono le cause.
pubblicità
La scrittrice zambiana Namwali Serpell ha vinto il Caine prize for african writing
La scrittrice zambiana Namwali Serpell ha vinto il Caine prize for african writing. Il premio è uno dei riconoscimenti più importanti per la narrativa africana. Serpell ha vinto con il racconto The sack, uscito nell’antologia Africa39 (Bloomsbury 2014). La scrittrice ha annunciato che dividerà il premio di diecimila sterline con gli altri finalisti.
Nella rete sbagliata

Negli anni scorsi diversi governi africani, dalla Nigeria al Mozambico, hanno lanciato una nuova campagna sanitaria contro la malaria, regalando alla popolazione milioni di zanzariere da letto. Questa iniziativa però sta creando danni all’ambiente. Leggi

Edgar Lungu è il nuovo presidente dello Zambia

Edgar Lungu, 58 anni, candidato del Fronte patriottico (Pf), ha vinto le elezioni presidenziali nello Zambia conquistando il 48,33 per cento dei voti, battendo il suo rivale Hakainde Hichilema, candidato del Partito dell’unità per lo sviluppo nazionale (Unpd).

Per le strade della capitale i sostenitori del Pf hanno celebrato la vittoria del candidato. La polizia ha sparato gas lacrimogeni per impedire ai manifestanti di entrare nell’edificio dove era in corso l’annuncio dei risultati ufficiali. Jeune Afrique

Edgar Lungu in vantaggio alle elezioni nello Zambia

Edgar Lungu ha conquistato un leggero vantaggio sul rivale Hakainde Hichilema alle elezioni presidenziali nello Zambia. Con gli scrutini conclusi in 80 collegi su 150, Edgar Lungu, il candidato del partito al potere Patriotic front (Pf), ha raccolto il 50,8 per cento dei voti contro il 45,1 per cento conquistato da Hichilema, leader dello United party for national development (Upnd). Reuters

Gas lacrimogeni contro i sostenitori dell’opposizione in Zambia

La polizia dello Zambia ha lanciato gas lacrimogeni per disperdere centinaia di manifestanti dell’opposizione che si erano riuniti per protestare davanti all’ufficio in cui sono raccolti i risultati elettorali.

Diversi sostenitori di Hakainde Hichilema, considerato il principale rivale del candidato del partito al potere Edgar Lungu, sono stati fermati dalla polizia. Afp

pubblicità
Elezioni nello Zambia, in testa Edgar Lungu nei risultati parziali

Sono ancora in corso le elezioni presidenziali nello Zambia, cominciate ieri, dopo che forti piogge hanno interrotto le operazioni elettorali in molti seggi del paese.

Secondo i risultati parziali, è in testa Edgar Lungu, il candidato del partito al potere Patriotic front (Pf). I risultati di 14 dei 150 collegi elettorali mostrano che Lungu ha ricevuto 103.634 voti contro i 47.731 del suo principale sfidante, Hakainde Hichilema, dell’United party for national development (Upnd).

I risultati definitivi saranno dati domani. Reuters

Le foto del giorno

Dagli scontri nello Yemen alle elezioni nello Zambia: ventiquattr’ore in immagini. Leggi

Il voto dell’opposizione
In attesa di votare
Oggi si vota nello Zambia

Si aprono oggi i seggi per le elezioni presidenziali nello Zambia. Gli elettori dovranno scegliere il successore di Michael Sata, l’ex presidente morto il 29 ottobre all’età di 77 anni. I favoriti sono Edgar Lungu, ex ministro della difesa e membro del Patriotic front (il partito di Sata) e Hakainde Hichilema dello United party for national development. Entrambi i candidati hanno promesso di migliorare il sistema scolastico e creare nuovi posti di lavoro. Bbc

pubblicità