Elena Ferrante e Orhan Pamuk selezionati per il premio Man Booker international

10 marzo 2016 21:32

Elena Ferrante e Orhan Pamuk selezionati per il premio Man Booker international. Tredici romanzi provenienti da dodici paesi fanno parte della prima selezione della versione “internazionale” del Man Booker, quella riservata a romanzi che non sono stati scritti in inglese. Della lista fanno parte Storia della bambina perduta di Elena Ferrante e La stranezza che ho nella testa di Orhan Pamuk. Il 14 aprile verranno annunciati i sei libri finalisti.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Le donne irachene sfidano il potere 
Zuhair al Jezairy
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.