Gianmaria Testa nel 2012.

Cinque canzoni di Gianmaria Testa

Gianmaria Testa nel 2012.
30 marzo 2016 12:28

Il cantautore italiano Gianmaria Testa è morto all’età di 57 anni. La conferma è arrivata sulla pagina Facebook del musicista. Testa aveva un tumore al cervello e da qualche mese aveva smesso di esibirsi dal vivo.

Gianmaria Testa era nato nel 1958 a Cavallermaggiore, in provincia di Cuneo. Prima di dedicarsi completamente alla musica, aveva fatto il capostazione a Cuneo. Aveva raggiunto il successo negli anni novanta: prima in Francia, soprattutto grazie a un tour nel 1995, e solo in seguito in Italia.

La critica ha paragonato lo stile di Gianmaria Testa a quello di Paolo Conte e Ivano Fossati. Tra i suoi estimatori c’era lo scrittore francese Jean-Claude Izzo, con il quale il cantautore era diventato amico.

Tra gli album principali di Testa si ricordano Lampo, Altre latitudini e soprattutto Da questa parte del Mare, un concept album sull’immigrazione con il quale vinse il premio Tenco nel 2007.

Il suo ultimo disco in studio, Vitamia, era uscito nel 2011. Nella seconda parte della sua carriera si era dedicato anche al teatro, realizzando un tributo a Fred Buscaglione e collaborando con lo scrittore Erri De Luca.

Ecco cinque canzoni che riassumono la carriera di Gianmaria Testa:

I seminatori di grano
Album: Da questa parte del Mare (2006)


Al mercato di Porta Palazzo
Album: Da questa parte del Mare (2006)


Preferisco così
Album: Altre latitudini (2003)


Polvere di gesso
Album: Lampo (1999)


Le traiettorie delle mongolfiere
Album: Montgolfières (1995)


pubblicità

Articolo successivo

Nel mondo di Hugo Pratt
Francesco Boille